giovedì 18 ottobre 2012

ANGER ROOM: PRENDI LA MAZZA E SFASCI TUTTO


“Rimane un sogno inutile, anche se può essere di conforto, immaginare una vita priva di stress e di problemi vissuta in un mondo libero da preoccupazioni. L’uomo non può sperare di trovare sulla terra il Paradiso, perché il concetto di paradiso è statico, mentre la vita umana è un processo dinamico” - René Dubos
Uno dei “mali” moderni contro cui, bene o male, combattiamo tutti quotidianamente è lo stress. D’altronde come si potrebbe negarlo? I ritmi frenetici, i mille impegni, il poco tempo libero, la continua tensione per i problemi giornalieri molte volte ci fanno fare il conto alla rovescia per il fine settimana o per un momento di meritato relax.
Quando si parla di recuperare la serenità, è bene trovare delle soluzioni semplici da attuare e a portata di mano. Un gruppo di ricercatori americani hanno stilato un piccolo vademecum da seguire: ad esempio mangiare in maniera corretta, senza cibi troppo grassi o esageratamente conditi; organizzare bene il tempo, ottenendo degli spazi per i nostri interessi; svolgere uno sport (avete mai provato la fitboxe? Da provare!) e, ovviamente, gli amici. Quelli cari sono meglio di una tisana rilassante…Volete mettere un po’ di tempo trascorso con un amico a chiacchierare, magari davanti a una gustosa pizza?
Ma non è tutto… Adesso c’è una nuova tecnica… L’imprenditrice texana Donna Alexander ha creato la Anger Room, una stanza in cui si può (a pagamento) sfasciare tutto il contenuto. L’idea, racconta la Alexander, le girava per la testa da quando aveva 16 anni. La stanza è dotata di arredamento (rigorosamente low-cost), vecchi televisori e manichini contro cui esternare tutto ciò che si ha dentro. Ai partecipanti, che possono affittare la stanza per periodi di 5, 15 o 25 minuti, vengono forniti guanti di protezione, caschetto e occhiali di sicurezza. Senza dimenticare, ovviamente, una mazza da baseball. L’idea sta avendo un discreto successo, sopra le aspettative, come ammette Donna Alexander, e i clienti sono molto soddisfatti.


Quello che sorprende è la quantità di forza fisica che è necessaria per durare anche solo 15 minuti. Quando sei arrabbiato ti senti come se potessi distruggere il mondo, ma una volta che hai fatto sfogare un po’ la rabbia la gente rimane a boccheggiare per lo sforzo per un po’ di minuti”
Già… Lo stress, le preoccupazioni e l’ansia possono creare brutti scherzi. Però prendiamo il rovescio della medaglia: potremmo provare anche noi a inventare altre tecniche strambe per contrastare questo famigerato male moderno e contemporaneamente avere un’ulteriore entrata economica. Idea: quasi quasi creo a casa mia una stanza dove poter scaraventare contro il muro i cuscini, con sottofondo una musica rock. Che ve ne pare?



Ps. Per scanso di equivoci, non sono io Donna Alexander :) 

3 commenti:

  1. Ah! Ah! Finché scagli solo un cuscino contro il muro va bene ma fermati lì! Che strambi questi americani, per carità! Ti posso dire per esperienza che fa male tenersi tutto dentro se sei vittima dello stress da lavoro correlato con l'aggiunta di mobbing e burnout. Ma non approvo la rabbia incontrollata che ti fa spaccare tutto.

    RispondiElimina
  2. Diciamo che io credo nella tecnica cuscini e nello sport con cui si scarica lo stress. Credo sia più salutare!
    Non condivido pagare un tot per spaccare tutto. Stamattina sono stata a fare volontariato. C'è davvero una situazione dura e cruda intorno a noi... Ecco... Io preferirei impiegarli così i miei soldi e usare metodi naturali per combattere lo stress!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pienamente d'accordo con te.

      Elimina